TEST: TomTom XL IQ Routes Edition

MobilityWorkspace

Le mappe complete dei 42 paesi europei e la tecnologia IQ Routes sono i vantaggi offerti dal nuovo XL che sta in una tasca anche con il supporto di aggancio EasyPort inserito

Il mercato dei navigatori satellitari (PND) nel nostro Paese è praticamente saturo, vive perlopiù del ricambio dei device, ricambio che ovviamente non offre una spinta forte quanto quella dei nuovi acquisti nei paesi emergenti. TomTom sembra calibrare in rapporto a questa situazione la propria offerta: più servizi, nessuna rivoluzione software/hardware, nuovi modelli – senza rinnovo di tutta la collezione – ma con messe a punto interessanti e per certi punti di vista davvero azzeccate.

foto_navigatore.png

Suggeritore di corsie e attacco EasyPort, insieme al sistema IQ Routes e a MapShare sono i punti di forza di TomTom

Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore