TEST: Toshiba Satellite A665 con Nvidia 3D Vision

LaptopMobilityWorkspace

Per Toshiba, Satellite A665 è il primo notebook multimediale per il 3D e nella confezione c’è tutto quello che occorre per divertirsi con il nuovo sistema. Il notebook non dispone di processori Intel di seconda generazione, ma offre il masterizzatore Blu-ray e connettore esterno eSata

Pochi hanno bisogno del 3D su un notebook. Ma c’è comunque una nicchia di mercato, costituita da accaniti videogiocatori, che non resiste a provare anche questa emozione e per questo motivo è disposta a mettere mano al portafoglio. Toshiba Satellite A665 è nei negozi proprio per soddisfare loro e chi ama l’ultima novità del 3D. Pur con tutte le limitazioni (e i fastidi) del dover indossare gli occhiali.
Chi non ama il genere ha a disposizione comunque un notebook potente e affidabile, anche se non mostra i muscoli con i processori Intel Core i7 di Seconda Generazione. In compenso, sul modello da noi provato abbiamo trovato il masterizzatore Blu-ray e sono disponibili modelli anche con il sintonizzatore TV.

Descrizione
Toshiba Satellite A665 è disponibile in due varianti 12N e 149, noi proviamo il secondo di questi modelli.
Il notebook si presenta in una livrea grigio scura. La zigrinatura, con i bordi lisci e lucidi, lo caratterizza. Il motivo viene ripreso persino sul touchpad che è liscio, e sulla zona per appoggiare i polsi, che invece resta ruvida.
Il colpo d’occhio è buono, e certamente con una soluzione di questo tipo è impossibile lasciare fastidiose impronte.
Peccato invece che la plastica del fondo non offra le stesse impressioni, però consente un rapido e facile accesso ai diversi componenti per la loro sostituzione. Dalle feritoie sul fondo è facilmente visibile una voluminosa ‘pipe’ in rame che ha bisogno di dissipare calore. Lo fa anche attraverso la grata sul profilo sinistro in prossimità del quale la temperatura elevata è facilmente avvertibile e può risultare fastidiosa.

Toshiba Satellite A665 viene fornito completo di software, occhiali e ricevitore a infrarossi per godere subito di giochi e film in 3D

Il notebook ha un display da 15,6 pollici, in formato 16:9 con risoluzione 1.366×768. Nulla di eccezionale, ma è comunque un LCD TFT brillante, retroilluminato a LED e per supportare il 3D ha una frequenza di 120 Hz. Su display esterno, Satellite A665 può uscire con una risoluzione massima di 2.048×1.536.
Il tutto è contenuto in 2,7 Kg di peso con dimensioni masse di 38x25x3,7cm. Lo spessore, soprattutto, è generoso. Ma le dimensioni non devono preoccupare perché questo è proprio un notebook multimediale fatto per stare in casa, in sala, o nella stanza dei ragazzi che giocano.
Si può apprezzare la tastiera retroilluminata, sopra la quale sono collocati il pulsante di accensione e i led per il controllo della connettività , del volume e della riproduzione multimediale. Ai lati i diffusori di qualità indicussa Harman Kardon. E’ possibile escludere il touchpad mentre si digita e a questo proposito le uniche osservazioni riguardano forse un’eccessiva rigidità dei tasti sinistro e destro alla base del touchpad stesso.

Ecco la dotazione di interfacce di Toshiba A665 sul profilo di sinistra
Ecco la dotazione di interfacce di Toshiba A665 su uno dei profili. In evidenza il connettore eSata (secondo da destra)
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore