TGSoft Vir.It Explorer Professional 5

Management

Un antivirus tutto italiano approda al competitivo mercato dei software di protezione

Vir.It Explorer Professional è un prodotto antivirus messo a punto da una software house italiana che riunisce più strumenti di protezione integrati tra loro. Il pacchetto si basa essenzialmente su un nucleo centrale, costituito dall’antivirus vero e proprio, che gestisce, attraverso una serie di moduli incorporati e aggiuntivi,un gruppo di protezioni addizionali destinate a identificare e rimuovere minacce e malware di diversa origine. Grazie un motore basato su ricerca euristica e su libreria interna, Vir.It identifica sia virus già noti che attacchi non ancora identificati. Si avvale inoltre di un algoritmo aggiuntivo, definito DeepScan, che identifica e blocca anche l’azione dei temibili virus polimorfici. Vir.it offre un buon ambiente di analisi di macro virus, che sa riconoscere la presenza di questi agenti all’interno delle applicazioni che li supportano; il programma cerca, per quanto possibile, di eseguire la riparazione sui documenti infetti, offrendo solamente in un secondo tempo la possibilità di cancellazione. La protezione è garantita per applicazioni a 16 e 32 bit e, cosa degna di attenzione, il programma gira anche su vecchie macchine dotate di Windows 95, che si possono ancora trovare in alcuni uffici. Interessante la disponibilità, in linea, di una libreria virus tutta in lingua italiana, libreria oltretutto accessibile anche dal programma. Il pacchetto consente l’installazione e la gestione del prodotto su reti locali e incorpora un sistema di accertamento di intrusioni per l’individuazione di attività non consentite o sospette. Come la maggior parte dei concorrenti, incorpora un motore di aggiornamento automatico delle librerie, che può essere localizzato alla singola workstation o distribuito automaticamente a tutta la rete Lan. L’utilizzo del programma è naturale e immediato, grazie all’interfaccia semplice e alle indicazioni che non sono il frutto di una brutta traduzione dall’inglese. Attraverso una schermata iniziale si individuano le memorie di massa da analizzare e proteggere; tale protezione può essere applicata a dischi locali e di rete, ma anche a settori di boot, blocchi di allocazioni di file e tabelle di partizione, materiale in transito attraverso posta elettronica in forma di allegati o trasferito attraverso sessioni Ftp. Per quel che attiene alle funzionalità aggiuntive, il programma identifica anche cavalli di Troia, backdoor, dialer, spyware, adware, Bhd e i fastidiosissimi hijacker. Non può essere comunque considerato, in alcun modo, un firewall, per l’assenza di funzioni precipue di questo ambiente. Alla prova dei fatti, Vir.It si è dimostrato poco ingombrante, anche se più lento, nella scansione, di molti concorrenti. Gli aggiornamenti sono frequenti ed efficaci, ed esiste una procedura guidata per creare un disco di boot, da utilizzare in caso di necessità. Buono il manuale, solo in forma elettronica, con la libreria italiana degli agenti virali ben costruita ed esauriente. Prolissa e un po’ fastidiosa, invece, la continua autopropaganda di cui è infarcita la documentazione stessa. Il prezzo non è tra i più contenuti, ma durante i dodici mesi della sottoscrizione oltre agli aggiornamenti ci si potrà avvalere del supporto telefonico, naturalmente in italiano, anche qualora servisse un aiuto per portare a termine disinfezioni guidate. Votazione: 72

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore