Think Secret chiude i battenti

Aziende

Il patteggiamento con Apple segna una vittoria per la Mela di Cupertino, ormai proiettata al MacWorld Expo di gennaio

Nick Ciarelli aprì Think Secret da adolescente a 13 anni nel 1999. Ma la gola profonda sulle novità in arrivo e i pettegolezzi hi-tech su Apple, ora è costretta a chiudere. Think Secret, dopo aver patteggiato con Apple, chiude i battenti.

Apple però non ha ottenuto i nomi delle fonti di Think Secret. Apple e Think Secret hanno definito l’accordo poisitivo per entrambi.

Think Secret venne citato per aver svelato segreti sui Mac mini prima del rilascio a Macworld 2005.

Infine uno sguardo al MacWorld Expo di gennai o: ci sono attese per il multitouch, forse un monitor con entrata Hdmi, girano indiscrezioni su Mac mini con lettore Blu-ray e uscita Hdmi, gossip su ultraportatili, tablet Mac e nuovi MacBook Pro.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore