Thrilling per il database di Kaspersky

CyberwarSicurezza

Il database è stato violato da un hacker, che ha cercato di trafugare dati degli utenti del vendor russo di antivirus

Hacker spericolati hanno messo in pericolo e violato il database di Kaspersky, il vendor russo di antivirus. “Sabato 7 febbraio 2009 è stata scoperta una vulnerabilità in una sottosezione del dominio usa.kaspersky.com, quando un hacker ha tentato un attacco al sito”: spiega una mota di Kaspersky, aggiungendo che i dati degli utent i non sono stati nè svaligiati nè messi in serio pericolo, in quanto dopo mezz’ora della scoperta della vulnerabilità, tutto sarebbe tornato sotto controllo.

Rimane il fatto che un hacker, che è noto come Unu, ha pubblicato su HackersBlog la sua scorribanda, non a fini di lucro. Unu avrebbe cercato di avvisare gli amministratori di Kaspersky dell’esistenza della falla Sql Injection, ma, non ricevendo risposte, ha pubblicato la modalità dell’attacco sul Blog: qui sarebbero state trovate da un cyber-attaccante, per poi sfruttarle davvero.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore