Tim Berners-Lee difende la neutralità Rete a Nokia World 2010

Autorità e normativeGovernanceMarketingNetworkReti e infrastrutture
Tim Berners-Lee

Tim Berners-Lee, padre del Web, ha parlato a Nokia World 2010 spiegando l’importanza della Net neutralità. Vediamo quali sono i prossimi passi del World Wide Web

A Nokia World 2010 non ci sono solo i nuovi smartphone di punta (N8, E7 e C7) o low-cost per i paesi emergenti (come il C3), ma si è anche parlato di Net neutrality. Dopo un’estate calda sul fronte della neutralità delle rete (dopo le voci sull’accordo Google – Verizon), Sir Tim Berners-Lee, l’inventore del World Wide Web ha richiamato tutti a non mettere pedaggi e privilegi su ciò che finora è paritario e gratuito. Innovazione e sviluppo rendono il Web vitale, grazie all’apertura e alla neutralità della piattaforma. Scardinare questi principi, rinunciando all’ “open and equal platform”, sarebbe come infliggere un colpo al Web.

Tim Berners-Lee ha spiegato al Nokia World 2010 di Londra che l’infrastruttura sottostante al Web necessita di rimanere inalterata fermando le grandi aziende dal dominare la distribuzione dei contenuti privilegiando alcuni su altri, abdicando ai principi della Net neutrality.

Molti business là fuori vorrebbero permettere ai loro siti di caricarsi più velocemente dei rivali, o governi che vorrebbero restringere o rallentare l’accesso a certi siti per motivi politici, ma nel momento in cui si rinuncia alla neutralità della rete, in realtà si perde il web come finora è stato” ha detto il padre del WWW.
A far crescere il Web in maniera così esplosiva è stata la possibilità concessa ad ogni innovatore di pensare a qualsiasi idea, realizzare un sito web site e trasformarlo in business in grado di realizzare profitti: questo insieme di cose, nel libero mercato, ha guidato lo sviluppo di internet fin dalle origini.
Sul fronte privacy, Berners-Lee ha sottolineato l’incessante ammontare di dati personali esposti dalla domanda di applicazioni mobili.

Tim Berners-Lee
Tim Berners-Lee
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore