Tim e Nokia lanceranno insieme la soluzione video sharing in Italia

MobilityNetworkWlan

Della collaborazione beneficerano i clienti 3G di Tim. In arrivo da Nokia anche nuovi telefonini, smartphone e communicator

Nokia ha presentato tre nuovi modelli di telefonini: il dispositivo media 7710, destinato per televisione e video, lo smartphone 3230 con fotocamera e il cellulare 6020. In Europa verranno commercializzati agli inizi del 2005. Nokia 7710 èuno smartphone multimediale completo di ogni funzione con inserimento a penna e riconoscimento della grafia. Alla Nokia Mobility Conference annuale di Monaco, le luci della ribalta sono state calamitate da questo potente terminale che contiene un browser Internet, un lettore di musica integrato con audio stereo, un’ampia gamma di funzioni video, come riproduzione, streaming e registrazione, una fotocamera a megapixel con zoom digitale 2x e una radio FM con client Visual Radio. Se il buongiorno si vede dal mattino, Nokia si presenta ora in gran forma anche su altri fronti, WiFi compreso. Il gruppo Nokia Enterprise Solutions mostra innanzitutto una crescita accelerata nel primo anno di attività. In questo primo anno di attività, Nokia Enterprise Solutions ha ampliato il portafoglio di apparecchi ottimizzati per il business con il lancio sul mercato dei telefoni Nokia 6820 e Nokia 6810, dispositivi abilitati alla messaggistica e dotati di tastiera Qwerty, dello smartphone Nokia 9300 destinato alle imprese e del Nokia 9500 Communicator. Inoltre l’unità ha ampliato il portafoglio di piattaforme per la sicurezza IP di alta gamma. In ottobre, Enterprise Solutions ha iniziato a consegnare il Nokia 9500 Communicator, “cavallo di battaglia” del suo portafoglio di telefoni: il Nokia 9500 Communicator ha appena ricevuto le certificazioni IEEE 802-11b e WPA (Wireless Protected Access) dalla WiFi Alliance. In settembre, l’azienda aveva invece presentato il modello Nokia 9300, uno smartphone semplificato studiato sia per i consumatori professionali sia per le imprese. Il gruppo ha inoltre esteso l’offerta di Secure Mobile Connectivity con l’aggiunta delle nuove funzioni Nokia Secure Access System e Nokia Wireless Accelerator. Enterprise Solutions ha anche stretto alcune alleanze con importanti produttori di strumenti informatici per offrire alle imprese una vasta gamma di opzioni per mobilizzare le loro infrastrutture: con Ibm per realizzare l’accesso sicuro ai servizi su Websphere Everyplace Access; con Oracle finalizzata a fornire l’accesso mobile a Oracle Collaboration Suite; con Symantec su un antivirus, un firewall e un client di sicurezza dei parametri over the air per il Nokia 9300, il 9500 Communicator e altri dispositivi; con BlackBerry Connect, Duality Always-On Mail di Smartner, Nokia One Business Server, e protocolli Pop3 e Imap4 basati su standard; con Check Point Software Technologies per guidare il mercato delle soluzioni firewall sulle Piattaforme di Sicurezza IP affermate di Nokia. Infine Tim e Nokia lanceranno insieme la soluzione Video Sharing in Italia : la collaborazione permetterà al le due società di garantire ai clienti 3G di TIM la migliore esperienza di consumo possibile, consolidando rafforzando ulteriormente il lungo rapporto a livello tecnologicola loro collaborazione tecnologica a lungo termine. Video Sharing è un nuovo servizio multimediale che arricchisce la comunicazione tra gli utenti mobili 3G permettendo loro di condividere una ripresa dal vivo o un file video durante le conversazioni attraverso il cellulare. Il servizio offre agli utenti un modo per aggiungere istantaneamente elementi visivi alla conversazione telefonica. Il Video Sharing si basa sulle tecnologie 3GPP e IETF standardizzate. Tim offrirà questo servizio nell’ambito di una serie di “servizi combinati” come parte della sua offerta di “servizi combinazionali” che permettono di condividere vari contenuti (testo, musica, foto e video) parlando al cellulare. Oltre al Video Sharing, Tim e Nokia espanderanno estenderanno ulteriormente la loro collaborazione con la realizzazione di altri servizi e applicazioni, come la condivisione di contenuti, il media push, la messaggistica vocale IP e il push-to-talk, anch’essi resi possibili grazie adal Nokia IP Multimedia Subsystem. Infine Nokia inserisce la tecnologia Rfid incorporata nel suo Near Field Communication (NFC): sviluppata per Nokia 3220, consente l’accesso a attività di navigazione e a servizi di messaggistica testuale col semplice tocco di tag.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore