Tim non è in vendita

Aziende

Guido Rossi conferma la completa sostenibilità dell’indebitamento di Telecom
Italia e la mancanza del mandato per la cessione di Tim

Una Telecom Italia

nella bufera dopo le dimissioni di Tronchetti Provera, la spinosa vicenda delle intercettazioni telefoniche e il riassetto, si mette al microfono e cerca fare chiarezza. Il neo presidente Guido Rossi dichiara innanzitutto la piena sostenibilità dell’indebitamento del gruppo. Lo ha dichiarato Guido Rossi all’audizione alla Consob. Inoltre ha affermato che non esiste mandato per la cessione di Tim: dunque Tim, allo stato attuale, non è in vendita. Infine, in merito allle intercettazioni legali, è da segnalare l’ultimatum del Garante della Privacy ai gestori telefonici: entro 90 giorni è da completare l’adozione delle misure di sicurezza per le intercettazioni disposte dalla Magistratura.

Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore