Tim trasformerà il cellulare in carta di credito mobile

NetworkProvider e servizi Internet

Entro il 2008 i mobile payment, cioè i micropagamenti via telefonini, sbarcheranno in Italia

I pagamenti via cellulare saranno presto realtà anche in Italia. Lo ha annunciato Telecom Italia al Mobile World Congress di Barcellona.

Tim lancerà i micropagamenti direttamente dal telefonino cellulare, attraverso la tecnologia di mobile payment.

M-ticketing e m-banking saranno possibili grazie a un borsellino virtuale Mobile-Wallet, raggiungibile dal cellulare via Web.

I servizi di pagamento, tramite Sms su numerazioni dedicate e blindate, saranno in grado di abbinare il proprio numero di cellulare ad una carta bancaria, di credito o prepagata.

Al cliente sarà consentito di chiedere via Sms, l’aggiornamento delle transazioni eseguite, dei saldi delle sue carte e delle bollette pagate con le carte virtualizzate nel Mobile-Wallet.

I primi servizi saranno pronti entro il 2008.

Telecom Italia sta anche spèerimentando tecnologia Nfc (Near Field Communication), la tecnologia che consentirà di utilizzare il telefonino per pagare pedaggi o trasporti.

Leggi le altre news su Mobile World Congress nel Blog Eventi di NetMediaEurope

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore