Time Warner fa i conti in tasca ai tagli di Aol

Aziende

Già annunciati, 750 posti di lavoro nella divisione Internet di America Online sono stati eliminati. A Time Warner costano 60 milioni di dollari

La crisi di ricavi di Aol prosegue: per il settimo trimestre consecutivo ha perso clienti, costringendo America Online a una ristrutturazione con tagli al personale per 750 posti, pari al 5% dell’organico, nella sede in Virginia. La riduzione dei costi in Aol corrisponde tuttavia a oneri straordinari per Time Warner, che deve pagare un prezzo alto per la controllata Aol: ammontano infatti a 60 milioni di dollari i costi di ristrutturazione di America Online.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore