Tiscali acquisisce Excite Italia

Workspace

Seconda acquisizione in un mese per la società sarda ormai secondo isp europeo

Tiscali S.p.A., la società sarda operante nel campo delle telecomunicazioni, ha stretto un accordo con il provider statunitense ExciteAtHome. In base a quanto stipulato, Tiscali acquisirà il 70% di Excite Italia. Laccordo prevede la cessione da parte della Seat Pagine Gialle (Telecom Italia) del suo 50%, oltre a una fusione di capitale tra Tiscali e Excite Italia. Loperazione porta così il 70% della società a Tiscali e il restante 30% di Excite Italia a ExciteAtHome. Linvestimento di Tiscali sarà di 27 milioni di Euro, che andranno ad aumentare il capitale di Excite. In un comunicato diramato da Cagliari, si legge che loperazione va ad allargare le operazioni di Isp (Internet Service Provider) sia in Italia che nel resto dEuropa. Fin dal suo lancio nel 1999, Excite Italia è diventato uno dei portali top del Paese, con 1 milione di utenti registrati e oltre un milione e mezzo di visite uniche al mese. Tiscali, al 31 dicembre 2000, ha dichiarato 7,7 milioni di utenti registrati, di cui 4 milioni attivi. La società ha anche tenuto a precisare che lo staff e il management di Excite Italia continueranno ad operare indipendentemente dalla nuova proprietà. Lo scorso mese, era stato acquisito Liberty Surf, il secondo provider francese che aveva portato Tiscali a diventare il secondo più grande Isp dEuropa con un totale di 10,7 milioni discritti.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore