Tiscali in cerca di ossigeno

Aziende

Sospeso per eccesso di ribasso, dopo il crollo a Piazza Affari in seguito alla fine delle trattative con BSkyB, l’Isp cagliaritano cerca un nuovo piano industriale

La discesa agli Inferi di Tiscali ha avuto uno stop: dopo il crollo a Piazza Affari in seguito alla fine delle trattative con BSkyB, il titolo dell’Isp cagliaritano è stato sospeso per eccesso di ribasso.

Le azioni avrebbero registrato un crollo teorico del 45%.

Alla base della crisi di Tiscali, è la fine delle trattative con BSkyB pe r la mancata cessione delle attività inglesi di Tiscali U k, che comprendono gli asset della banda larga di Pipex: il “deterioramento del contesto di mercato” ha portato Tiscali a un nuovo stallo.

Tiscali ora dovrà chiedere un periodo di sospensione dei pagamenti di interessi, quote capitali e di covenant finanziari, prima di redigere un nuovo piano industriale. Insomma, una boccata d’ossigeno per riprendersi dall’attuale crisi finanziaria.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore