Tiscali: pacchetti di servizi e banda larga per il rilancio

Marketing

Renato Soru, presidente Tiscali, annuncia le novità dopo la ristrutturazione

Pacchetti di servizi e banda larga. Sono queste le attività su cui punterà Tiscali nei prossimi mesi. Secondo un articolo di Milano Finanza, il processo di ristrutturazione di Tiscali comincia a dare frutti, permettendo all’operatore di telecomunicazioni guidato da Renato Soru di concentrarsi sulle prossime sfide. “Nell’ultimo semestre abbiamo aggiunto servizi voce a circa 60 mila clienti Adsl, che prima avevano solo l’accesso a internet con noi e ora hanno invece un pacchetto completo, impattando in maniera sensibile sulla marginalità”, ha dichiarato il presidente Renato Soru in un’intervista a Milano Finanza. “Inoltre, è importante recuperare i ricavi legati ai media e alla pubblicità, su cui ci siamo concentrati già in questo trimestre, che hanno una marginalità molto alta. Contiamo di attestarci in questo campo intorno ai 17 milioni quest’anno, con l’obiettivo di crescere a 25 milioni nel 2011″.

Secondo Milano Finanza, l’amministratore delegato aggiunge che Tiscali guarda “con grande interesse al mondo delle imprese, cui abbiamo dedicato un team di circa 70 professionisti presenti in tutte le regioni italiane. Una novità per Tiscali che sta già dando soddisfazioni nella raccolta degli ordini, anche da parte di imprese importanti, anche se i progetti hanno tempi di attivazione più lunghi rispetto ai privati per la loro complessità”.

Per quanto riguarda la banda larga il presidente ha affermato che “sarà fondamentale la ripresa dei colloqui tra i vari operatori presso il viceministro Paolo Romani. Ci stiamo inoltre muovendo in Sardegna, dove la nostra quota di mercato è notevole e quindi capace di garantire una maggiore profittabilità degli investimenti, cogliendo l’opportunità dei lavori di gassificazione di tutti i paesi della regione. Stanno partendo i lavori, che permettono di stendere la fibra accanto ai tubi del gas abbattendo i costi di posa, che costituiscono la maggior parte degli investimenti totali”.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore