Tlc, tariffe Ue per new entrant

NetworkProvider e servizi Internet

La Commissione Europea ha concesso ai new entrant della telefonia fissa in
Italia di avere tariffe superiori a quelle di Telecom Italia

Per le connessioni wholesale per un periodo non superiore a 4 anni, la Commissione Europea ha consentito ai new entrant del business della telefonia fissa in Italia di avere tariffe superiori a quelle di Telecom Italia. L’Autorità regolamentare italiana aveva richiesto alla Commissione di promuovere maggiore competizione nel settore sul pricing plan. ?Può essere giustificato permettere ai new entrant di imporre tariffe di chiamata più elevate”, ha sostenuto Viviane Reding, Commissario per l’Information Society & Media. In Italia, secondo il portavoce del Commissario, Martin Selmayr,i nuovi operatori di linea fissa, il maggiore dei quali è Fastweb, hanno raggiunto la dozzina.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore