Torino 2006 blindata con le soluzioni di Atos Origin

SicurezzaSoluzioni per la sicurezza

La ventesima edizione delle Olimpiadi invernali conta su imponenti misure di sicurezza

È tutto pronto a Torino dove verrà inaugurata la ventesima edizione delle Olimpiadi invernali che tornano in Italia 50 anni dopo Cortina. Migliaia di turisti e tifosi stanno riempiendo gli alberghi della città. L’apertura ufficiale di Torino 2006 avviene tra imponenti misure di sicurezza. Anche virtuali: la sicurezza IT ha infatti costruito una vera e propria fortezza informatica per Torino 2006. In occasione delle Olimpiadi di Atene, cinque milioni di Alert, di cui 20 ritenuti Critici, furono rilevati: ma grazie al sistema di sicurezza ed alla prontezza dello staff It, non hanno trovato varchi per portare a termine l’attacco. Anche questa Olimpiade gioca tutte le sue carte, con Atos Origin,per pervenire al risultato di Zero intrusioni. Nelle Olimpiadi Torino 2006 saranno occupati 5000 computer, 385 server, 1.800 terminali per i risultati, ed anche in questo caso il partner olimpico per il settore IT è Atos Origin. Quindi, non resta che goderci le gare olimpiche sulle piste da scii e sperare n un filtraggio maggiore rispetto a quanto avvenuto nell’occasione delle olimpiadi di Atene. Per Olimpiadi in tutta sicurezza.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore