TorrentSpy sposa il Copyright

CyberwarSicurezza

Il noto portale del network BitTorrent ha deciso di combattere la diffusione
di contenuti illegali.

Le difese dell’industria discografica e cinematografica nei confronti del libero scambio di contenuti protetti dal diritto d’autore stanno diventando più efficaci. Dovendo affrontare una rischiosa contesa legale, il popolare portale TorrentSpy, che indicizza contenuti, anche illegali, diffusi come file BitTorrent, ha iniziato ad attivare una procedura di filtro automatizzata. I detentori dei diritti possono comunicare le firme digitali dei file riconosciuti come illegali e il sistema li escluderà immediatamente dalla ricerca. Anche il portale IsoHunt sembra intenzionato ad aderire all’iniziativa.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore