Torvalds annuncia l’imminente disponibilità di Linux 2.6 versione beta.

Management

Anche se non è riuscito a ultimare la nuova versione 2.6 per il mese di giugno, come previsto, il papà di Linux ha dichiarato che una versione beta potrà uscire la settimana prossima.

«Ho in mente di cominciare a rilasciare la serie cosiddetta ‘pre-2.6’ ai primi di luglio, e si tratterà di una sorta di serie beta», ha fatto sapere Torvalds in un intervista, come riporta News.con di CNET. «Ci vorranno verosimilmente alcuni mesi prima dell’uscita della versione 2.6.0 definitiva. E non basta: normalmente di vogliono almeno sei mesi prima che i vendor siano pronti alla distribuzione». Portavoce di IBM hanno dichiarato, a giugno, che la compagnia si aspettava che i prodotti dotati di kernel 2.6 fossero rilasciati nella prima metà del 2004. In precedenza, avevano sperato che potessero essere sul mercato già a partire dalla seconda metà di quest’anno. Lo scorso ottobre, Torvalds aveva affermato di augurarsi di poter lanciare la nuova versione di Linux per il mese di giugno, ora è decisamente più cauto nelle proprie affermazioni. «Le date prefissate slittano. Io sono in ritardo, lo sono costantemente». Linux, il sistema operativo creato collettivamente da diversi programmatori della comunità open source è sempre più scelto da importanti compagnie e amministrazioni in tutto il mondo: IBM, per esempio, ha dichiarato mercoledì scorso che la compagnia di servizi finanziari ING Canada ha acquistato un mainframe IBM z900 per utilizzarvi applicazioni Linux.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore