Toshiba porta a IFA 2016 i nuovi SSD interni della serie A100

DataStorage
1 2 Non ci sono commenti

A IFA 2016 Toshiba presenta i nuovi dischi interni SSD A100 SATA III (2,5″) per gli utenti consumer e i professionisti che desiderano aggiornarel ostorage dei propri pc. Saranno disponibili da ottobre nelle versioni da 120 e 240 Gbyte.

Arrivano i nuovi dischi interni allo stato solido della serie Toshiba SSD A100. Si tratta di dischi SSD, nello chassis da 2,5″, in grado di sfruttare la tecnologia di memoria flash a 15 nm. Sono conosciuti i pregi delle memorie SSD: sensibile riduzione del consumo energetico – soprattutto rispetto agli HDD tradizionali – sensibile riduzione dei tempi di avvio dei sistemi consumer e professionali e reattività complessiva soprattutto nel lancio delle applicazioni decisamente migliore. L’annuncio a IFA 2016 per quanto riguarda la serie SSD A100 riguarda dischi da 240 e 120 Gbyte.

Toshiba SSD A100
Toshiba SSD A100

Toshiba fornisce i dischi con il controller proprietario per abilitare al meglio sul campo i vantaggi offerti dalla tecnologia di costruzione a 15nm e 3-bit-per-cell e il sistema SLC (Single-Level-Cell). In pratica SLC è una tecnologia cache di scrittura che ottimizza il tempo di elaborazione del dato.

Così in fase di lettura random si possono raggiungere fino a 87mila IOPS, e in fase di scrittura ben 82mila IOPS, una forbice davvero sempre più stretta tra le due tipologie di operazioni.

Invece la velocità sequenziale in lettura è pari a 550 Mbyte al secondo e i dati del vendor parlano di 480 Mbyte al secondo. La velocità massima di trasferimento pari a 6 Gbit al secondo è possibile grazie all’utilizzo dell’interfaccia Sata III. Ovviamente questi dischi possono essere utilizzati anche con i pc che supportano le versioni Sata precedenti. I drive Toshiba SSD A100 inoltre supportano NCQ (Native Command Queuing), SMART (Self Monitoring Analysis and Reporting Technology e TRIM (su determinati OS). Il rating MTTF (Mean Time To Failure) è di un milione e mezzo di ore.
Cerchiamo di spiegare in parole semplici i vantaggi offerti dalle diverse tecnologie.

NCQ è un’estensione del protocollo SATA 1.0, introdotta già nella versione SATA II e permette di migliorare la velocità di accesso ai dati sui dischi che la utilizzano. Quando un disco non supporta NCQ in pratica viene effettuata una richiesta lettura/scrittura dati alla volta, invece NCQ abilita la creazione di un buffer di richieste (fino a 32) che vengono disposte nell’ordine migliore per essere poi ‘lavorate’ nel minor tempo possibile. SMART invece è il sistema di monitoraggio che lavora su diversi indicatori con lo scopo di anticipare i malfunzionamenti dei dischi. Infine con il comando TRIM i sistemi operativi in grado di gestire questo comando indicano i blocchi che non sono più in uso in un SSD, contrassegnandoli, per esempio dopo che sono stati cancellati dei file. Con TRIM il sistema operativo passa l’informazione al controller che altrimenti non sarebbe in grado di sapere quali blocchi eliminare.

I dischi dovrebbero essere già disponibili sul mercato da ottobre con tre anni di garanzia standard. Qui di seguito le specifiche tecniche come sono state fornite dal vendor.

Specifiche Toshiba SSD A100

 Performance
Velocità sequenziale di lettura (misurata con Iometer) Fino a 550 MB/s
Velocità sequenziale di scrittura (misurata con Iometer) Fino a 480 MB/s
Velocità random di lettura (misurata con CrystalDiskMark3.0.3, 4kiB, QD32) Fino a 87.000 IOPS
Velocità random di scrittura (misurata con CrystalDiskMark3.0.3, 4kiB, QD32) Fino a 82.000 IOPS
Caratteristiche tecniche
Memoria di archiviazione  NAND Flash 15nm 3-bit-per-cell
Capacità 240 GB, 120 GB
Controller Toshiba TC58NC1010
Interfaccia SATA III (6.0 Gbit/s, retro-compatibile con 3.0 Gbit/s e 1.5 Gbit/s)
Velocità di trasferimento max. 6.0 Gbit/s
Tecnologia di velocità avanzata SLC Write Cache Technology
Supporto TRIM Si e richiede support OS
Native Command Queuing (NCQ) Si
Supporto S.M.A.R.T Si
Garbage collection Si
Modalità sola lettura Si
MTTF 1.500.000 ore
TBW (Client endurance workload specified by JESD219A Solid-State Drive (SSD) Endurance Workloads) 240 GB: 60 TB
120 GB: 30 TB
Temperatura operativa 0° C – 65° C
Temperatura non operativa -40 °C – 85 °C
Consumo energetico Active: 3.4 W typ. Idle: 440 mW typ.
Dimensioni 100 x 69,85 x 7 (mm)
Peso 37,5 gr typ.
Garanzia 3 anni
Contenuto confezione Solid State Drive – A100
Guida rapida
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore