Toshiba verso il valore

Aziende

La divisione Computer Systems punta all’ambito business

Se il 2008 è stato l’anno del ritorno di Toshiba sul mercato, il 2009 dovrebbe essere l’anno in cui puntare sul valore”. E’ Javier Pascual, country manager di Toshiba Computer Systems Division, a dichiarare i risultati raggiunti: la sua divisione chiuderà l’anno fiscale il prossimo marzo con una crescita del 30%, nonostante le aspettative fossero maggiori visto l’andamento nel primo semestre (aprile-settembre 2008) che aveva registrato una crescita del 53% in unità e del 54% in fatturato . “E’ sicuramente un risultato al di sotto delle nostre aspettative – precisa – ma lo shortage, che non ci ha permesso di consegnare 1/3 dei nostri notebook nel periodo natalizio per la mancata consegna dei prodotti, ha penalizzato il nostro risultato. Ciò nonostante aspiriamo a un market share globale del 7%”.

La strategia per il 2009 sarà quella di puntare sul valore e sugli operatori del mondo business, dopo che il 2008 è stato speso per riordinare prodotti e programmi rispettivamente nelle divisioni consumer e professionali, e nel formalizzare alcuni accordi importanti in ambito business: una gara Consip (vinta con i partner Asystel e MC Informatica), un nuovo distributore più attento alle realtà aziendali (Computer Gross), una rivisitata organizzazione sales & marketing e una nuova struttura di assistenza tecnica con un call center aperto a Milan per dare supporto all’utente finale. “L’obiettivo del 2009 è arrivare un market share dell’11,9% in ambito business, senza diminuire l’attenzione sull’offerta retail e consumer” precisa Pascual.

Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore