Total Music di Universal sfiderà iTunes

AccessoriWorkspace

Universal e Sony si uniscono per dare battaglia nell’arena musicale digitale.
In trattativa è anche Warner Music Group

Total Music di Universal sfiderà iTunes. Universal ha chiuso il contratto con Apple nelle scorse settimane. Il prezzo del download di Total Music sarà compreso nell’acquisto del lettore multimediale. Lo riporta Business Week . Dopo la rottura dei Radiohead e di altri gruppi con le etichette discografiche, il mondo della discografia è in subbuglio e cerca di reagire contro la vendita diretta degli artisti, entrando direttamente nell’arena digitale. Universal e Sony si uniscono per dare battaglia nell’arena musicale digitale, ma in trattativa è anche Warner Music Group (che ha appena perso Madonna, passata a Live Nation per 120 milioni di dollari). Universal, Sony e Warner detengono il 75 per cento del mercato musicale Usa: Apple iTunes (che controlla il 70 per cento del mercato del download musicale) è avvisato. Total Music prevederà la cessione dei diritti ai produttori di dispositivi multimediali e agli operatori telefonici, al prezzo di circa 5 dollari al mese per utente. Tuttavia il progetto Total Music appare piuttosto costoso per i produttori di dispositivi multimediali, dal momento che costoro dovrebbero sborsare cifre non indifferenti alle etichette per player che non hanno una vita media così longeva da supportare il ritorno economico.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore