Toto-Nokia: tutto quello che sappiamo dei nuovi Nokia Lumia

AziendeMarketing

Il 5 settembre a New York verranno presentati i nuovi Nokia Lumia con Windows Phone 8. Focus sull’hardware: ricarica wireless e fotocamera rinnovata con tecnologia PureView. Ecosistema più ricco con le apps in esclusiva

Sul software sappiamo già tutto: Windows Phone 8, con supporto ai chip multi-core, alla tecnologia NFC, allo storage delle Micro SD card rimovibili, alla crittografia ed alle risoluzioni schermo 1280×768 e 1280×720, oltre al tradizionale 480X800. Ma sarà l’hardware il vero punto di forza dei nuovi  Nokia Lumia che verranno mostrati il 5 settembre, in un atteso evento congiunto Nokia – Microsoft che si terrà a New York.

I nuovi Nokia Lumia, secondo le ultime indiscrezioni, avranno ricarica wireless e fotocamera rinnovata, anzi reinventata/re-ingenierizzata, con tecnologia PureView. Partiamo da quest’ultima: dimenticate i 41 Megapixel del Nokia Pure 808, perché PureView non è una questione (solo) di Megapixel ma di ciò che fate con essi: un fatto di performance globali, dall’ottica all’image processing fino alle prestazioni della fotocamera. PureView non è una singola funzionalità o una specifica, è molto di più: “PureView permette di fare cose che altrimenti non siete in grado di fare” ha scritto in un Tweet Damian Dinning via Verge. Tutto satà molto sensibile e nello stile di una reflex. Quindi anche se la fotocamera rimanesse a 8 Megapixel, PureView la rivoluzionerà dall’interno rendendola meglio di tante DSLR.

Focus sull’hardware, dicevamo. Ricarica wireless e cover intercambiabili sarannofiore all’occhiello dei nuovi Lumia che, appunto, si ricaricheranno senza fili. Un sistema di ricarica wireless a induzione, basato su standard Qi, permetterà di ricaricare i terminali: sarà sufficiente appoggiarli sopra a un dock venduto con i Lumia

Windows Phone 8 detiene appena il 3.7% del mercato smartphone contro il 68% di Android e il 17% di Apple (Fonte: Strategy Analytics). Secondo IDC Apple e Google hanno un “duopolio” pari all’85% del mercato Mobile. Nokia, dopo aver registrato 3.8 miliardi di dollari di perdite in 18 mesi, e annunciato 10 mila tagli, cerca la riscossa. Tutti sanno che è un’impresa titanica, perché Apple e Google hanno talmente investito in apps e contenuti, da rendere meno attraente il passaggio ad altre piattaforme. Ma il 26 ottobre uscirà anche Windows 8, a cui Windows Phone sarà integrato. Inoltre Windows Phone 8 vuole sfruttare il vantaggio sui ritardi del Blackberry e sulla gaffe della sentenza anti Samsung, per farsi conoscere. Per Nokia e Microsoft si tratta della prima vera “finestra di opportunità” per superare i pregiudizi su Windows nel Mobile. Ma, fra poco, la parola finale passa al mercato.

Per resuscitare il proprio mercato smartphone, Nokia scommette su Batman (Foursquare), Lady Gaga e Perry the Platypus, dopo aver siglato accordi con Walt Disney e DreamWorks. Partner che hanno creato applicazioni Web uniche per il colosso finlandese (oppure replicato apps già viste sulle piattaforme rivali). Nokia scommette sulle apps in esclusiva per i Lumia, arricchite con la Realtà aumentata, per superare il gap fra le 100 mila apps di Windows Phone e l’oltre 600.000 di apps sia di Apple iOS che Google Android. Ma due terzi delle 100 apps più popolari sono in download da Windows marketplace. AOL avrebbe realizzato un’app con l’Augmented reality per cercare il ristorante o l’autobus più vicino, o per controllare l’orario del cinema. Anche Deloitte Germany crede che rafforzare l’ecosistema con applicazioni esclusive sia la strada giusta. Attualmente, secondo Gartner, gli utenti consumer sono “annoiati”: usano regolarmente 10 apps su 100. Le 300 applicazioni Top registrano l’85% dei download. Zynga introdurrà “Words with Friends” e “Draw Something” entro l’anno, ma Rovio non ha per ora intenzione di lanciare “Angry Birds Space” per WP8, anche se ha già permesso di scaricare altre edizioni di Angry Birds. Nokia assicura che semplificherà i pagamenti da parte del consumer per acquistare apps anche nei paesi dove le carte di credito o prepagate non sono così popolari: “Gli sviluppatori che guadagnano molto, creano grandi apps“.

In anticipo su Nokia World, Nokia ha lanciato Nokia Music, il nuovo servizio di musica in streaming attualmente disponibile solo negli Stati Uniti. Un’app esclusiva dei modelli Lumia, gli smartphone con Windows Phone, con playlist di vari generi e di artisti op come Lady Gaga, Lana Del Rey, Rihanna, forte di 150 brani esclusivi.

foto_nokia_pureview

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore