Traffico dati in pieno boom nell’era Mobile

AziendeDispositivi mobiliMarketingMobilityNetworkProvider e servizi InternetWlan

L’ultimo studio Ericsson prevede che il traffico dati in mobilità decuplicherà entro il 2016

La moda di smartphone e tablet spinge il boom del traffico dati in mobilità. Dalla nuova ricerca Ericsson, intitolata “Traffic and Market Data report”, emerge che il traffico dati in mobilità decuplicherà entro il 2016. Gli abbonamenti alla banda larga mobile sono cresciuti del 60% in un anno e si stima che balzeranno da 900 milioni nel 2011 a quasi 5 miliardi nel 2016.

Entro il 2016 più del 30% della popolazione mondiale vivrà in aree urbane con una densità di oltre 1.000 abitanti per chilometro quadrato. Queste aree costituiscono meno dell’1% di tutta la superficie terrestre, ma saranno in grado di produrre circa il 60% del traffico mobile totale.

La banda larga mobile, il debutto di nuovi smartphone, la diffusione di dispositivi a livello globale, e l’impiego di applicazioni Web, contribuiranno a trainare la fruizione di dati. Ericssonstima che il traffico generato da smartphone evoluti si moltiplicherà per 12 volte entro il 2016, al pari del traffico generato dai computer portatili.

Ericsson: boom traffico dati in mobilità

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore