Tramonta il GoogleBombing

Management

Non sarà più possibile fare link ad arte per manipolare il ranking e per
esempio indicare Bush come Fallimento

Non sarà più possibile effettuare link ad arte per il Googlebombing, dirottando per esempio il nome di un politico con una particolare keyword (celebre è l’associazione del nome di Bush con la parola chiave fallimento). Google ha aggiornato il crawler per mettere fine al fenomeno, che per la BigG era diventato imbarazzante. Ma la propaganda politica potrà sopravvivere anche con altri mezzi.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore