Trasporti: il servizio viaggia online

E-commerceMarketing

Crescono gli investimenti nella Rete delle aziende di trasporti e il traffico sui siti Web dedicati al travel online

Un numero sempre maggiore di utenti, corrisponde a una quantità crescente di traffico: secondo i dati forniti da Nielsen//NetRatings , nell’ultimo anno una crescita estremamente significativa ha interessato l’utenza dei siti dedicati ai servizi di trasporto. Un segnale importante, che costituisce una prova dell’attenzione sempre maggiore degli operatori del settore nei confronti delle dinamiche della Rete: un impegno che si concretizza sia in maggiori investimenti sul mezzo Internet, sia in un progressivo snellimento delle procedure di prenotazione e acquisto dei biglietti, sia attraverso l’offerta di un’informazione al cliente sempre più immediata, rapida, ad hoc. Internet si conferma dunque un canale di importanza strategica fondamentale per ogni azienda che intenda sviluppare una relazione personalizzata con la clientela, in un’ottica di customer retention. Il settore Travel on-line registra un incremento forte e generalizzato, che coinvolge in particolare Italia e Francia. A fronte di una crescita complessiva del traffico (navigatori attivi) rispettivamente del 14% e del 16% nei due Paesi tra il novembre 2003 e il novembre 2004, in Italia il pubblico degli utenti unici dei siti di viaggi è cresciuto del 30% ed un incremento ancora maggiore si è registrato nello stesso periodo in Francia, dove la crescita è stata del 48%. Inoltre in Italia gli utenti unici dei siti di compagnie aeree sono cresciuti del 19% , mentre in Francia l’incremento è stato del 36%. Ancora più significativa è la crescita della categoria dei trasporti su terra: 41% Italia e 64% Francia. “In questo contesto di sviluppo dei viaggi on-line, la presenza di Trenitalia in Rete rappresenta un vero e proprio punto di riferimento per oltre il 20% degli utenti Internet italiani nel trimestre” ha dichiarato Cristina Papini, Senior Account Manager Nielsen//NetRatings. Infine si fa serrata la competizione online tra il biglietto aereo e quello ferroviario: il 32% degli utenti del sito di Alitalia visita anche Trenitalia.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore