Tre punte per Distrel

Aziende

Rafforzameno dello staff commerciale e consolidamento dell’offerta nei vari canali per il distributore.

Anche Distrel prova lo schema calcistico a tre punte in vista di nuove sfide. Dopo l’acquisizione della Di2 e la realizzazione di una divisione “clima”, in seguito all’accordo con la General Electric, una ridistribuzione e un rafforzamento del gruppo dirigente era d’obbligo. Luciano Faure, dopo un anno di assenza dal gruppo, torna in azienda per occuparsi delle nuove attività. Alessandro Franzoni, nella sua veste di direttore commerciale di Distrel, assicurerà la continuità dei risultati agli attuali partner. Marco Verderio, già direttore vendite in Di2, avrà responsabilità diretta sui risultati dei clienti direzionali e l’incarico di coordinare gli attuali fornitori per identificare e sviluppare nuove opportunità di crescita. I tre dirigenti faranno riferimento a Lorella Mandelli, consigliere delegato e direttore generale della Distrel, che ha dichiarato: “Questa impostazione ci permetterà di raggiungere gli obiettivi che ci siamo posti e trarre vantaggio dalla gestione dei costi e delle economia di scala che potremo ottenere”.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore