Trend Micro apre all’open source

Workspace

Il vendor di antivirus conferma che il software a sorgente aperto è più
sicuro di quello proprietario

Le distribuzioni Linux, sebbene abbiano lo stesso kernel, sono talmente varie da non poter essere accomunate da un codice maligno, uno per tutte. Questo è uno dei motivi per cui secondo Trend Micro il software open source e libero è più sicuro di quello proprietario come Windows. Inoltre se più persone possono guardare il codice, possono prima intervenire sulle vulnerabilità. Tuttavia i server Linux devono ancora rafforzarsi per migliorare la sicurezza.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore