Trend Micro Pc-cillin Internet Security 12

Management

La nuova versione propone interessanti novità e funzionalità avanzate, in grado di offrire un alto livello di sicurezza non solo contro i virus

Pc-cillin Internet Security raggruppa una serie di programmi di protezione in grado di garantire un buon livello di sicurezza. Non è riservato a un utente professionale ma copre tutte le esigenze dell’appassionato che sfrutta a fondo le possibilità offerte dal Web. Il suo compito è rilevare, controllare e tenere il log dei tentativi di intrusione e delle eventuali fuoriuscite di dati non autorizzati, rimuovere virus, evitare violazioni del sistema e sorvegliare file e cartelle. A tal fine, la sua interfaccia grafica nella nuova versione è stata resa più semplice e funzionale. Sono ora disponibili numerosi strumenti tutti governabili attraverso l’icona posizionata nella System tray di Windows. Attraverso questa icona è possibile attivare l’autoprotezione o Emergency lock, utile per bloccare subito ogni comportamento potenzialmente dannoso. PC-cillin è poi in grado di integrarsi con numerosi client di posta elettronica per effettuare il controllo sia sulla posta entrante che su quella uscente. La protezione viene anche estesa verso il Web in modo da evitare di imbattersi in pericolosi file infetti o controlli ActiveX. Attraverso in particolare la scansione online degli allegati presenti nei messaggi di posta elettronica letti via Web tramite le più diffuse webmail come Yahoo! e Hotmail, è possibile individuare virus o worm sconosciuti prima che si diffondano sul sistema. Inoltre, accanto a questa protezione di tipo “passivo”, è possibile utilizzare sistemi attivi come il firewall personale e le restrizioni per determinati siti. Sono così bloccate tutte le connessioni entranti su alcune porte, associate tradizionalmente a trojan conosciuti o a possibili bachi di sicurezza. La possibilità infatti di essere infettati da virus, worm e altre minacce non avviene solo con la normale diffusione via posta elettronica ma anche utilizzando particolari vulnerabilità del sistema operativo che permettono di eseguire da remoto codice nocivo. Il controllo di sicurezza effettuato da Pc-cillin esegue quindi periodicamente regolari scansioni del computer, verifica se il sistema operativo non è aggiornato, indica quali patch o aggiornamenti cumulativi devono essere installati e offre l’accesso immediato al sito Web Windows Update da cui scaricare le patch necessarie. Tra le novità rispetto alla precedente versione segnaliamo un sistema di rilevamento delle intrusioni Wi-fi per informare l’utente sui malintenzionati o sconosciuti che tentano di penetrare in una rete wireless, un meccanismo anti-spyware per controllare la riservatezza dei propri dati personali e impedire la loro diffusione su Internet, il blocco automatico dello spam per evitare di ricevere centinaia di messaggi di posta elettronica indesiderata e un meccanismo anti-phishing per proteggere l’utente dagli attacchi volti a catturare i suoi dati personali. Si tratta di una funzionalità molto importante per definire le informazioni riservate che non vogliamo trasferire su Internet, accidentalmente o a nostra insaputa. Completa la dotazione del pacchetto l’applicazione Antivirus per la protezione da infezioni che circolano in Rete. Oltre al normale controllo dei dati che sono presenti su disco e alla scansione dei file allegati ai messaggi di posta elettronica in entrata e in uscita, la nuova versione del software garantisce un efficiente controllo del traffico di dati effettuato attraverso i più comuni software di instant messaging. Grazie in particolare a una tecnologia, denominata Worm Blocking, Pc-cillin Internet Security è in grado di rilevare e fermare i worm prima che accedano alla rubrica di posta elettronica. L’antivirus di Trend si rivela efficace anche contro i trojan senza causare fastidiosi rallentamenti al sistema nel suo complesso, come accadeva invece nella versione precedente.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore