Trimestrale Apple: in calo gli iPhone, ma è meglio del previsto

AziendeMercati e Finanza
La UE vorrebbe multare Apple per un miliardo di dollari
0 1 Non ci sono commenti

Il fatturato totale di Apple è crollato del 14.6% a causa della flessione di iPhone. Ma la trimestrale è migliore delle attese

Apple ha pubblicato l’attesa trimestrale, in cui prosegue il declino degli iPhone ma, nonostante i timori iniziali, è andata meno peggio delle attese. Il titolo dell’azienda di Cupertino è in rialzo del 7% negli scambi after-hours, soprattutto in vista del lancio dei nuovi iPhone 7 a settembre.

Trimestrale Apple: in calo gli iPhone, ma è meglio del previsto
Trimestrale Apple: in calo gli iPhone, ma è meglio del previsto

Apple ha venduto 40.4 milioni di iPhone nel terzo trimestre, in flessione del 15% rispetto a un anno fa, ma più del previsto nell’anno del rallentamento del mercato smartphone. Si tratta del secondo declino consecutivo delle vendite dello smartphone di Cupertino, ma non è una sorpresa: la domanda in Cina è evaporata, a causa dell’incertezza economica nel Paese (la crescita è in frenata) e dell’agguerrita concorrenza di Android; Samsung e Huawei sono più competitive di un anno fa; inoltre nei mercati maturi si è allungato il ciclo di vita degli smartphone, mentre gli utenti aspettano più a lungo per effettuare l’upgrade.

Il fatturato totale di Apple è crollato del 14.6% a 42.4 miliardi di dollari, a causa della flessione di iPhone. Aumenta del 19% a quota 5.98 miliardi di dollari il fatturato derivante da servizi come App Store, Apple Music e iCloud, il che fa ben sperare per il futuro. App Store èsalito del 37%. I ricavi da servizi rappresentano il 14% del fatturato totale.

iPhone SE, il modello più economico da 4 pollici, sta vendendo bene, non solo in Cina ma in regioni emergenti.

I profitti netti sono calati del 27% a 7.8 miliardi di dollari, pari a 1.42 dollari per azione.

Le vendite di iPad si attestano a 9.95 milioni di unità, in declino del 9% per il decimo trimestre consecutivo (ma iPad Pro fa salire il fatturato del 7.4%), quelle dei Mac a 4.25 milioni di pezzi, in flessione dell’11.3%.

RBC Capital Markets stima che il modello SE detenga il 23% delle vendite totali di iPhone.

Secondo Idc, il mercato smartphone crescerà del 3.1% nel 2016, in frenata rispetto all’11% di crescita dell’anno scorso e del 28% nel 2014.

Le vendite in Cina sono crollate del 33.1%, il secondo calo consecutivo dopo la flessione del 26% del trimestre precedente, rispetto alla crescita del 112.4% di un anno fa. A far sorridere Apple è l’India, dove le vendite sono in crescita del 51%.

Il titolo ha perso l’8.2% quest’anno (il 20% negli ultimi 12 mesi).

Le riserve di Apple ammontano a 232 miliardi di dollari. La spesa in R&D è salita di un quarto a 2.6 miliardi di dollari.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore