Trimestrale controversa e tagli per Yahoo!

AziendeMarketingMercati e Finanza

Yahoo! archivia il quarto trimestre e ristruttura. Le trimestrali di Ibm e eBay

Il raddoppio degli utili di Yahoo! fa da contraltare a un crollo dei ricavi. Nell’ultimo trimestre del 2010, gli utili di Yahoo! si sono attestati a 312 milioni di dollari, ovvero 24 centesimi per azione, contro i 153 dell’anno precedente. Il fatturato però è sceso del 12% a 1530 milioni di dollari sempre rispetto all’anno precedente. Il dato positivo di Yahoo! è l’incremento del 14% della vendita di display advertising.

Yahoo! taglierà l’1% della forza lavoro. Proprio mentre Google assumerà 6200 dipendenti circa nel 2011, Yahoo! licenzierà più di 100 dipendenti dei circa 13.600 globali di Yahoo!.

Nei giorni scorsi è stata la volta anche delle trimestrali di Ibm e eBay. Ibm ha archiviato il quarto trimestre registrando un utile netto di 5,3 miliardi di dollari in progresso del 10% rispetto ai 4,8 miliardi di dollari dello stesso periodo di un anno prima e battendo le attese del mercato.

eBay ha chiuso il 2010 registrando un utile netto di 683,8 milioni di dollari e ricavi per 2,5 miliardi di dollari, in crescita del 5%. Nel 2010 l’utile netto ammonta a 2,3 miliardi di dollari e i ricavi a 9,2 miliardi di dollari.I risultati del trimestre e dell’anno sono stati solidi – ha detto l’amministratore delegato di Ebay John Donahoe ottenuti con la nostra attenzione ai consumatori, l’impegno all’innovazione e alla disciplina“.

Carol Bartz, Ceo di Yahoo!
Carol Bartz, Ceo di Yahoo!
Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore