Trimestre favorevole per Amd

Aziende

Grazie a un miglioramento delle vendite di microprocessori e delle memorie flash, Amd riduce le perdite.

Nonostante le difficoltà e il periodo ancora difficile del mercato, Amd chiude il terzo trimestre con risultati migliori delle previsioni. Il fatturato si attesta a 954 milioni di dollari con una perdita di 31 milioni, inferiore alle consistenti perdite registrate l’anno passato, che avevano raggiunto i 254 milioni a fronte di un fatturato di 508 milioni. Le vendite sono cresciute dell’88% rispetto al terzo trimestre 2002 e del 48% rispetto al secondo trimestre di quest’anno. I risultati raggiunti sono dovuti principalmente all’incremento delle vendite dei processori e delle memorie flash, che hanno consentito un netto miglioramento nelle diverse aree geografiche. Per i prossimi mesi, Amd si aspetta un buon andamento delle vendite, grazie all’introduzione sul mercato del processore Athlon 64, lanciato a settembre, e di Opteron, entrambi accolti positivamente. Anche in ambito memorie flash, Amd ritiene di avere buone carte da giocare, soprattutto dopo il lancio di Spansion, che ha riscontrato una buona accoglienza sul mercato.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore