Trimestre in crescita per McAfee

SicurezzaSoluzioni per la sicurezza

Stando ai risultati resi noti dalla società, il terzo trimestre registra
profitti in crescita rispetto all’anno passato

Nel terzo trimestre dell’anno, McAfee vede i propri profitti balzare a quota 30.3 milioni di dollari, pari a 19 centesimi per azione, contro i 22.5 milioni registrati nel corrispondente periodo dell’anno passato. Queste almeno le cifre relative ai risultati preliminari. Gli analisti si attendevano 18 centesimi per azione. Escludendo le stock option e altre compensazioni, l’utile netto di McAfee è pari a 36 centesimi per azione contro i 30 stimati dagli esperti. Il fatturato del periodo si è attestato a quota 287.8 milioni di dollari, con un aumento del 14% rispetto all’anno passato. Entrando nel dettaglio, il business large enterprise ha un valore di 110 milioni di dollari, in aumento del 16% anno su anno, mentre il business legato alle piccole medie imprese, 73 milioni, registra una flessione anno su anno del 5%. Il portfolio delle soluzioni di risk management recentemente ampliato grazie all’acquisizione della start up Onigma, è una delle voci più importanti, ha dichiarato Dale Fuller ceo a interim e presidente della società, e offre l’opportunità a McAfee come ai suoi partner, di un incremento di fatturato valutato in 1.3 miliardi di dollari.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore