Trimestre positivo per e.Biscom

NetworkProvider e servizi Internet

In attesa dei benefici che arriveranno dalla recente fusione con
FastWeb, e.Biscom chiude il primo trimestre 2004 con ricavi consolidati
in crescita.

I ricavi consolidati del primo quarter 2004 di e.Biscom hanno sfiorato i 158 milioni di euro, con una crescita del 55% rispetto al medesimo periodo 2003. In miglioramento anche il MOL, che raggiunge i 46.7 milioni, arrivando a rappresentare il 30% dei ricavi. “I risultati conseguiti ? ha dichiarato il presidente della società, Silvio Scaglia ? confermano il trend di forte sviluppo del gruppo. Il miglior trimestre in assoluto in termini di clienti, ha visto anche un ulteriore incremento dell’Arpu (ricavo medio per cliente) residenziale, già il più elevato in Europa a fine 2003 e un sensibile miglioramento del Mol? a conferma dell’elevata redditività del nostro modello di business”. Nel corso del trimestre, i clienti sono aumentati di 46mila unità, attestandosi a 376.500, mentre l’Arpu residenziale è passato da 805 euro a 908, grazie all’aumento dei servizi video e alla crescita degli abbonati ai servizi Tv. I risultati raggiunti, sostiene e.Biscom, sono stati generati anche dall’espansione del mercato potenziale. In questi primi tre mesi, la società ha, infatti, reso disponibili i propri servizi a Modena e a Padova, e ha inoltre completato la copertura delle aree sub urbane di Milano, avviando al contempo quella sulle medesime aree di Torino. Sempre nel primo trimestre, hanno iniziato l’attività i centri di assistenza commerciale e tecnica in tutto il Nord Italia, suddivisi in “isole di competenza” tra Nord est e Nord ovest.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore