Trojan al raddoppio

Sicurezza

In giugno è stato segnalato un drammatico aumento degli attacchi con malware

Nuovi Trojan si stanno affacciando in Rete, aumentando il numero di malware in circolazione su Internet. Negli ultimi anni la moda dei mass mailing worm aveva contagiato i virus writer, ma ora una nuova ondata di Trojan sembra aver catalizzato l’interesse. L’aumento di malware sembra finalizzato a rubare informazioni personali: l’allarme di Sophos si sofferma sul recente raddoppio di Trojan, registrato nel mese di giugno. Anche l’azienda di sicurezza Fortinet ha osservato un incremento di Trojan pari al 100%. Trojan e backdoor si piazzano a quota 5% dell’intera attività virale di giugno, contro il 68% dei worm mass mailer. Ma il raddoppio dei Trojan, inviati con spam o embedded in pagine Web e scaricati con browser senza patch, rispetto a maggio fa temere una nuova tendenza per il futuro.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore