Turbolinux rivenderà il software Ibm

Workspace

Laccordo tra le due società prosegue e si estende ad altri prodotti software in bundle

Turbolinux e Ibm hanno esteso il loro accordo per dare la possibilità al distributore di sistemi open-source di rivendere il catalogo di software Ibm. Come parte dellaccordo, le società si occuperanno della promozione e distribuzione delle soluzioni create in bundle come DB2 Universal database di Ibm, il software WebSphere ecommerce, il Lotus Domino, il management software Tivoli e la suite Linux per piccoli business di Ibm. Lalleanza è lultima di una serie tra quelle siglate da Ibm dopo gli accordi con Red Hat, SuSE e Caldera. Dan Kusnetzky, analista della società di ricerche Idc, afferma Ibm sembra che faccia del suo meglio sia per rimanere neutrale che per realizzare sistemi di training e sviluppo delle applicazioni middleware e serverware che faranno di Linux una piattaforma matura per il grande mercato. La collaborazione tra le due società iniziò nel 1999 quando fu presentata lintegrazione del DB2 Universal Database in una distribuzione Linux. Da quella data Turbolinux può contare sulla rete vendita e supporto mondiale di Ibm.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore