Le Tv 4K viste a IFA 2013

AccessoriMarketingWorkspace
Lg al CES 2015
1 1 1 commento

Da Lg e Samsung a Panasonic, da Philips Tv a Hisense. L’offerta Tv a IFA 2013. Ad altissima definizione 4K

Nel mercato Tv, i colossi dell’elettronica si combattono a colpi di pollici e di alta definizione. Schermi sempre più ampi e risoluzione 4K ovvero quattro volte quella di un tradizionale tv full Hd fanno impressione, ma anche i prezzi sono da capogiro. Panasonic ha presentato un prototipo di videocamera e un tablet di 20 pollici con risoluzione 4k che sarà a scaffale a novembre con prezzo da 4500 euro: il Toughpad 4K UT-MB5 è un tablet business rugged che si distingue per  la risoluzione 4K a 3840×2560 pixel. Anche Sony scommette sull’Ultra Hd e ha tirato fuori dal cilindro un prototipo di camcorder 4K, con prezzo poco consmer: 4500 euro.

In ambito strettamente Tv, Lg e Samsung hanno tolto i veli da 55 e 65 pollici:  4 mila euro per il primo, all’incirca come il 55 pollici di Sony; 6 mila euro per il secondo. A fare la guerra dei prezzi è Hisense: il modello da 58 pollici 58XT880 costerà 1999 euro, seguito dai 50 pollici 50XT880 a 1499 euro e il 65 pollici 65XT880 a 2999 euro.

Il Tv più grande di Samsung è S9 da 98 pollici con diagonale di ben 250 centimetri, che verrà superato dal prossimo 110 pollici. In programma il colosso sud-coreano ha anche la tv UHD F9000 con 8 milioni di pixel e controllo con gesti e voce, oltre a Curved UHD TV, un modello curvo, in versione 55 e 65 pollici. Curva è anche la tv Oled di Leg da 77 pollici.

Panasonic ha anche presentato il primo TV Ultra HD con ingresso 50/60 Hz 4K dotato di ingresso HDMI 2.0, oltre ad aver annunciato collaborazione con Eurosport, maxdome, CANAL+ e YouTube per offrire schermate Home Screen VIERA su misura.

La Tv Oled da 77 pollici di Lg è curva
La Tv Oled da 77 pollici di Lg è curva

La Serie Philips 9000, le nuove Smart TV con definizione  Ultra HD (UHD), fa parte della gamma schermi UHD da 3840 x 2160 pixels (4K) di TP Vision, azienda che produce TV a marchio Philips: hanno tecnologia Ambilight sui tre lati; e sono dotati di Ultra Pixel HD Engine, la tecnologia upscaling di Philips per trasformare le informazioni dei pixel Full HD per creare un’immagine UHD dettagliata e chiara. La caratteristica è utile dato che al momento la disponibilità di contenuti in risoluzione nativa UHD è ancora limitata. Inoltre Philips Smart TV amplia i servizi basati su cloud con Cloud TV e Cloud Explorer. Cloud TV fornisce centinaia di canali TV sui Philips Smart TV in streaming via cloud. Cloud Explorer consente agli utenti di visualizzare video e foto e di ascoltare la musica archiviata con fornitori accertati e fidati di storage sulla “nuvola”. Philips ha anche svelato un monitor per videogiocatori: il nuovo display 144 Hz Gaming Monitor è già disponibile al prezzo di 389 euro (IVA Inclusa).

Anche Hisense espande la nuova linea XT880 di TV Ultra HD: 3 modelli con tecnologia 4K, wi-fi integrato e piattaforma Smart TV, che arriveranno in Italia il prossimo mese. Il 50XT880 da 50 pollici (a fine ottobre a 1499 euro), il 58XT880 da 58 pollici (da fine settembre a 1999 euro) e il 65XT880 da 65 pollici (sempre a fine ottobre 2999 euro) sono tutti basati sulla più nuova tecnologia 4K. Il 4K supporta immagini composte da 8000 pixel con una risoluzione nativa pari a 3840×2160. Dotati di Wi-Fi integrato, i tre modelli sono completi di piattaforma Smart TV che permette l’accesso agli ultimi servizi di entertainment. YouTube, Facebook, Twitter. Con un design minimalista, la cornice ultrasottile e una elegante base ad arco, la serie si caratterizza anche per la presenza del Media Player DLNA tuner DVB-T con CI+, del tuner sat, di 4 ingressi HDMI 1.4 – che permettono di collegare sorgenti HD multiple – e di due ingressi USB.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore