Tutti i numeri di Longhorn

Sistemi OperativiWorkspace

Microsoft ha quantificato in cifre tutte le prestazioni del prossimo sistema operativo

La prima beta pubblica di Longhorn è attesa per fine luglio, al massimo i primi di agosto. Nel frattempo Microsoft snocciola in cifre tutte le migliorie apportate al sistema operativo erede di Windows Xp: il lancio delle applicazioni sarà più veloce del 15%; la velocità di boot o avvio del computer sarà ottimizzata del 50%, per un tempo massimo di 2 secondi; per update o aggiornamenti di sicurezza i riavvi diminuiranno del 50%; le migrazioni costeranno il 75% di tempo in meno. Dodici nuove funzionalità proteggeranno la sicurezza di Longhorn: firewall e Network Access Protection, con filtri anti-malware per Internet Explorer 7 e sistema di quarantena per file e virus sospetti.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore