Tutto il gossip su Apple: nuovi MacBook Pro in arrivo e iPad 2 a giugno

ManagementMarketingWorkspace

Dalla Tv a iTunes in streaming, dai nuovi MacBook Pro con Light Peak all’iPad 3 con Display Retina fino all’iPod Maxi. Cosa bolle nella pentola di Apple

Nei giorni scorsi DisplaySearch sommando anche iPad ai Mac di Apple ha affermato che le vendite di iPad (più di 14 milioni di tavolette in soli 9 mesi) hanno spinto Apple al primo posto del mercato Pc. Nel quarto trimestre Apple ha venduto più di 10,2 milioni di iPad+Mabook, un milione di più di Hp, che aveva in vendita solo un tablet Windows 7, Hp500, in quanto i tablet WebOs arrivano solo ora sul mercato.

Intanto una valanga di indiscrezioni mette Apple al centro. Si dice che Apple stia lavorando a una vera Tv, ma anche alla versione cloud del servizio musicale (iTunes in streaming). Sembra probabile che siano sulla rampa di lancio i nuovi MacBook Pro con la tecnologia Light Peak di Intel. E, anche se non è ancora uscito iPad 2 (previsto a giugno), c’è chi parla da tempo di iPad 3 con Display Retina (con risoluzione di 2048×1536 pixel) in stile iPhone 4. Mentre l’iPhone Mini è stato retrocesso a “chiacchiera” (più probabile è l’iPhone low-cost), si vocifera di un iPod maxi: iPod Touch da 7 pollici, mentre un sito ceco ipotizza un iPad da 6 pollici (quando quello da 7 pollici era stato bocciato da Steve Jobs in persona).

In tutta questa bagarre di news prive di conferma, il buzz sostiene il titolo di Apple. Quali le più probabili? Secondo Bloomberg iPad 2 (già in produzione) arriverà in commercio a giugno. Sembrano più sensate anche le voci di Light Peak sia su iPad che sui prossimi Macbook Pro: LightPeak è il nome in codice di una tecnologia studiata da Intel per sfruttare un unico sistema di connessione per un’ampia gamma di dispositivi.

Light Peak potrà sostituire USB, FireWire, DisplayPort, SATA, Ethernet. La tecnologia, che promettte trasferimento dati a 10 Gbps (Gigabit-per-second), è frutto della collaborazione fra Intel ed Apple, e ha già ottenuto l’endorsement di Sony (player fondamentale nella casa digitale, producendo lettori Blu-ray, musicali, notebook, console, video e fotocamere e cellulari). Fra dieci anni potrà raggiungere i 100 Gbps, per trasferire un film in alta definizione Blu-ray in 30 secondi. Oggi il super-veloce USB 3.0 ha velocità di trasferimento dati da 5 Gbps, dieci volte lo USB 2.0.

Un unico guscio in alluminio ospita tutte le componenti, i nuovi MacBook Pro sono disponibili con tre differenti tipologie di display
Un unico guscio in alluminio ospita tutte le componenti, i nuovi MacBook Pro sono disponibili con tre differenti tipologie di display
Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore