Tutto quello che manca al nuovo iPad

Dispositivi mobiliMarketingMobilityWorkspace
iPad LTE: la bolletta sale?

Più spesso e più pesante del modello precedente, il nuovo iPad riceve le prime critiche. Il quad-core è solo grafico, la tecnologia per dettare non è la vera Apple Siri. E in Italia LTE arriverà, se va tutto bene, nel 2013

In nuovo iPad, definito “Risoluzionario” da Apple (con un neologismo per sottolineare l’Alta definizione del Retina Display, per altro già visto su iPhone 4 e 4S), riceve le sue prime contrastanti recensioni. Come al solito, parlando di Apple, la Rete si divide fra tecno-entusiasti e delusi/critici. Dopo aver illustrato le “ragioni del sì” (perché acquistare il nuovo iPad), ecco le “ragione del no”: perché rimandare (o evitare) l’acquisto del nuovo iPad (visto che la concorrenza non manca: oggi Android e Windows 8 entro fine anno).

Partiamo subito dalla risoluzione del nuovo iPad. È vero che Retina Display raddoppia la risoluzione a 2047 x 1536 pixel, ma di fatto è solo un upgrade del modello precedente (nessuna rivoluzione) e inoltre l’Alta definizione della terza generazione di iPad non è certo l’ultima frontiera degli schermi Full HD: al CES 2012 di Las Vegas abbiamo visto le TV 4K di LG e Toshiba, dotati di risoluzione doppia rispetto al full HD, che fanno impallidire l’iPad. Un display 4K significa uno schermo da otto milioni di pixel che include quattro volte il numero di pixel di uno da 1080p. E Sharp ha mostrato un modello monstre 8K. I 3,1 milioni di pixel non sono pochi. ma neanche la svolta.

Capitolo: il design. Come Apple non ha ancora sfoderato l’iPhone 5 (preferendo andare sul sicuro con l’upgrade del 4S), così il nuovo iPad è solo un aggiornamento, oltretutto leggermente più spesso e più pesante del modello precedente. Per aggerire l’iPad Apple avrebbe forse dovuto ridurre un po’ la batteria, ma per mantenere l’autonomia da 10 ore (9 ore in LTE), con Retina Display, ciò non era possibile. Ha solo aggiunto una migliore fotocamera: da 5 Megapixel, ma il tablet Android Huawei MediaPad 10 FHD ha una fotocamera posteriore da 8 megapixel con autofocus (Huawei ha anche 2GB RAM, invece l’iPad forse ha 1 GB).

Per gli italiani, la connettività Long Term Evolution (LTE) sunona un po’ come una beffa, ma questa è una lacuna tutta italiana, di cui Apple è soltanto una vittima. Come i vendor Android e i futuri Nokia Lumia per altro. Vediamo perché.

Il nuovo iPad
Retina Display sul nuovo iPad

 

Tv Sharp 8K
Tv Sharp 8K: la Tv del Reale, oltre il 3D
Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore