Tutto su Windows 8 dalla conferenza Build

CloudDispositivi mobiliManagementMarketingMobilitySistemi OperativiVirtualizzazioneWorkspace

Aspettando Windows 8, ecco le ultime indiscrezioni del prossimo sistema operativo per tablet e desktop

Windows 8 è il nome in codice del prossimo Windows: il nuovo sistema operativo di Microsoft arriverà in commercio nel 2012 e sarà il successore di Seven, l’OS di Microsoft venduto più rapidamente (con 400 milioni di copie vendute in meno di due anni). Windows 8 si avvierà in 8 secondi. Inoltre Windows 8 è il primo sistema operativo nativo per tablet multitouch, anche con chip Arm, Nvidia, Qualcomm (e non solo Intel o Arm), di cui vedremo alla conferenza Build il primo prototipo targato Samsung.

Steven Sinofsky, presidente di Microsoft, divisione Windows e Windows Live, ha spiegato su  Windows 8 blog che Windows 8 punta sul boot veloce: si avvierà in 8 secondi, come chiedono gli utenti nell’era dei tablet instant-on, “stanchi” di aspettare. La differenza chiave con Windows 8 è che “in Windows 7, chiudevamo le sessioni utente, ma invece di chiudere la sessione kernel, la ibernavamo“. Windows 8 invece “effettivamente salva lo stato di sistema e i contenuti di memoria in un file su disco (hiberfil.sys) e poi lo legge indietro su resume e restaura i contenutio alla memory. Usando questa tecnica con il boot il tempo di boot risparmia secondi preziosi, visyto che leggere gli hiberfile e rinizializzare i driver è più veloce sulla maggior psarte dei sistemi”.

Windows 8, niente menu a cascata, ma tessere in orizzontale
Windows 8, niente menu a cascata, ma tessere in orizzontale
Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore