Twitter acquista BackType e vale 7 miliardi di dollari

AcquisizioniAziendeMarketingSocial media

L’ultimo shopping di Twitter, il micro blogging da 140 caratteri, è BackType. Intanto sale la valutazione di Twitter

Twitter acquisisce BackType, spoecializzata in analisi di social-media. Dopo l’acquisizione di TweetDeck, Twitter continua a collezionare ed a portare sottyo il suo ombrello le funzionalità finora offerte dalle terze parti. Twitter ha di recente introdotto anche la condivisione foto (photo-sharing).

Intanto, mentre fervono le quotazioni della S-economy (l’economia dei social media, che in massa sbarcano a Wall Street, con Ipo stellari), sale anche la valutazione di Twitter. Il micro blogging da 140 caratteri, nell’ultimo giro di fund raising, è stato valutato 7 miliardi di dollari, confermando una precedente valutazione.

Se Twitter vale 7 miliardi di dollari, ciò significa che il suo valore è comunque raddoppiato rispetto a dicembre quando un investimento di 200 milioni di dollari da parte di Kleiner Perkins Caufield & Byers valutò il social network a quota 3.7 miliardi di dollari. E nel 2009 Twitter valeva solo 1 miliardo di dollari.

Secondo EMarketer, il fatturato dell’advertising è triplicato a 150 milioni di dollari quest’anno, anche se è lontano dai ricavi pubblicitari di Facebook (a quota 1.86 miliardi di dollari nel 2010). Anche Twitter, guidato dal Ceo Dick Costolo, punta a un miliardo di utenti. Nei giorni scorsi, dopo che il co-fondatore Biz Stone ha lasciato il tempo pieno a Twitter, Bloomberg ha riportato che il sito è nel mirino dell’Antitrust Usa, per via di pratiche “da verificare” verso le terze parti.

Dick Costolo, Ceo di Twitter
Dick Costolo, Ceo di Twitter
Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore