Twitter balla da solo

AziendeMarketing
Dick Costolo, Ceo di Twitter: Cresceremo con la Wearable technology

Twitter, il micro-blogg da 140 caratteri, non è più alleato di Google e potrebbe perdere perfino Microsoft

Mentre le applicazioni per Twitter fanno boom (sono a quota un milione), il micreo-blogg da 140 caratteri cambia strategia nelle alleanza. Una volta aveva siglato, come Facebook, accordi con Google e Bing, per la ricerca in tempo reale. Invece adesso Twitter balla da solo: non è più alleato né di Microsoft né di Google. Concluso l’accordo, prima il motore di ricerca di Mountain View ha sospeso il servizio di ricerca “in tempo reale”. Poi, secondo All Things Digital, anche Microsoft ha preso in esame l’idea di smettere di pescare dai database Twitter su Tweets degli utenti per arricchire le proprie SERP di contenuti aggiornati in tempo reale.

In effetti Google News aggiorna già ora in real time, offrendo i link alle news o ai Post dei blog, con colegamenti a Twitter. Microsoft deve ancor decidere, ma in ballo sono i costi e la licenza. Il rischio per Twitter consiste nella possibilità di perdere due preziosi alleati, in un momento in cui sia Google+ che Microsoft Tulalip vogliono entrare nel mercato dei social network.

Negli scorsi anni sia Bing che Google e Yahoo! hanno siglato intese con Facebook e/o Twitter, per incorporare i contenuti social nella ricerca in tempo reale (real time search). Nel 2010 Twitter guadagnava 25 milioni di dollari dagli accordi con Microsoft Bing e Google: 15 milioni (da Google) e 10 milioni (da Microsoft).

Con un investimento di mezzo miliardo di dollari nello sviluppo delle apps, Twitter raggiunge il valore complessivo delle acquisizioni nel mercato sviluppo di un miliardo di dollari. Twitter è ormai valutato 7 miliardi di dollari, mentre Facebook vale 100 miliardi tondi.

Twitter su Android
Twitter su Android
Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore