Twitter fa causa al governo USA, nel nome della libertà d’espressione

Autorità e normativeAziendeMarketingMercati e FinanzaNormativaSocial mediaSorveglianza
Twitter lancia il suo SDK
0 0 Non ci sono commenti

Twitter porta in tribunale il Dipartimento di Giustizia USA. Oggetto del contendere è il permesso di rivelare le richieste della NSA a social network e servizi internet come Google ed Apple

Twitter contro il Dipartimento di Giustizia USA. Oggetto del contenzioso in tribunale è il permesso di rivelare le richieste della NSA a social network e servizi internet come Google ed Apple. Twitter vorrebbe svelare questi dati, ma il governo USA oppone resistenza appellandosi a ragioni di sicurezza nazionale. Il micro-blogging di San Francisco invoca però il Primo emendamento, che assicura la libertà di espressione.

Twitter e gli altri Big IT ritengono di avere il diritto di rivelare le richieste sulla cyber sorveglianza. Un diritto che serve alle aziende per riguadagnare la fiducia degli utenti, dopo lo scoppio dello scandalo NSA.

Twitter batte sul tempo Google, Apple, Microsoft e Facebook, portando il Dipartimento di Giustizia USA alla sbarra, accusato di violare il primo emendamento della Costituzione americana, quello che garantisce la libertà di parola e di espressione.

Twitter contro il Dipartimento di Giustizia USA
Twitter contro il Dipartimento di Giustizia USA

A settembre Yahoo! ha svelato di aver ricevuto minacce da parte della Nsa per consegnare dati sugli utenti. Yahoo! avrebbe rischiato una sanzione da 250 mila dollari al giorno se non avesse collaborato con NSA. A rivelare il Datagate e Prism è stato Edward Snowden.

Ora il Ceo di Twitter Dick Costolo, per tutelare i  271 milioni di utenti attivi mensili di Twitter, punta il dito contro il Dipartimento alla giustizia. Il governo USA è accusato di impedire Twitter e agi altri Big IT di fornire un’informazione più completa sui programmi di tecno-controllo e cyber-sorveglianza governativi: “Crediamo di avere il diritto in base al primo emendamento di rispondere pienamente alle preoccupazioni dei nostri utenti, informandoli anche sullo scopo dei programmi di sorveglianza del governo“. American Civil Liberties Union appoggia la mossa di Twitter. Electronic Frontier Foundation (EFF) ritiene che le Big IT debbano fare di più per tutelare i propri utenti dai tentacoli di NSA: maggiore trasparenza sarebbe auspicabile.

Twitter porta in tribunale il Dpartimento di Giustizia USA. Oggetto del contendere è il permesso di rivelare le richieste della NSA a social network e servizi internet come Google ed Apple
Twitter porta in tribunale il Dipartimento di Giustizia USA. Oggetto del contendere è il permesso di rivelare le richieste della NSA a social network e servizi internet come Google ed Apple
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore