Twitter festeggia otto anni con la #MuseumWeek

AziendeE-commerceMarketing
Twitter acquisisce Niche Project
0 0 Non ci sono commenti

Il microblogging da 140 caratteri compie otto anni. Per l’occasione Twitter lancia l’hashtag #MuseumWeek, per connettere gli utenti coi principali poli museali del mondo

Twitter lancia l’hashtag #MuseumWeek, che durerà dal 24 a domenica 30 marzo. Twitter festeggia otto anni con l’hashtag con cui invita gli utenti a seguire i grandi musei d’Europa – dal Louvre alla Tate, dal Prado al Reina Sofia, fino a musei di Roma, Firenze, Napoli, Palazzo Barberini, la Pinacoteca di Brera, il Museo Diocesano di Milano, il Museo Egizio di Torino. Alla prima “settimana dei musei” su Twitter, parteciperà anche il ministero di beni culturali e turismo partecipa con il proprio account istituzionale, @Mi_BACT. Twitter spera di “connettere direttamente le persone con le strutture museali, con le opere d’arte, con la storia e le scienze, in un modo nuovo e interattivo, consentendo un accesso diretto ad alcuni fra i principali musei d’Europa e alle persone dietro a queste realtà”.

Si tratta di una grande occasione per dare un tocco social ai nostri musei, mentre il Moma (@MuseumModernArt) di New York ha da tempo superato 1,64 milioni di follower, 680 mila il Metropolitan (@metmuseum), 269 mila il British Museum (@britishmuseum). Il Polo Museale di Firenze a febbraio contava 1130 follower (contro i 700 mila visitatori reali degli Uffizi), 128 follower il Museo Egizio di Torino, 2800 follower le Scuderie del Quirinale (@Scuderie). Per i Musei italiani, il marketing della cultura potrebbe essere uno strumento potente per farsi conoscere nel mondo, visto che tutti i musei pubblici italiani guadagnano meno del solo Louvre in Francia.

Twitter festeggia otto anni con 241 milioni di utenti attivi mensili, per un totale di 500 milioni di utenti registrati di cui circa 10 milioni in Italia. Di recente sta sperimentando la timeline delle “persone preferite”, una nuova versione che consente di navigare in un flusso di tweet inviati dagli account aggiunti tra i preferiti. La nuova funzione “Persone preferite” potrebbe funzionare in modo simile a quella di Facebook: sarebbe comoda per filtrare i tweet ed estrapolare solo ciò che, potenzialmente, vi interessa davvero. Se qualcuno comincerà a pubblicare “rumore” invece di tweet interessanti, sarà sufficiente eliminarlo dai preferiti: come si fa con gli “amici stretti” di Facebook.

Inoltre il micro-blogging da 140 caratteri sta testando un nuovo strumento per mettere in contatto, attraverso la propria piattaforma, aziende e potenziali clienti via telefono. Un portavoce del sito di San Francisco ha parlato di un pulsante “click-to-call” in fase di test con la collaborazione di alcune aziende. Il motivo è semplice: quando si cerca su Google un’azienda o un servizio dallo smartphone, il motore di ricerca fornisce risultati con il numero di telefono: basta un tocco per chiamare. Secondo i dati diffusi dalla stessa Google, ben il 42% degli utenti userebbe abitualmente questa funzione.

Secondo Buzzfeed, il Twitter del futuro potrebbe non avere hashtag né @citazioni: le citazioni precedute dalla chiocciola, potrebbero essere sostituite da menzioni automatiche, come succede su Facebook quando s’inizia a digitare il nome di un contatto, e il sistema lo suggerisce.

Infine, Twitter, sempre più in rosso, sta preparando la svolta e-commerce: nell’ultima trimestrale ha registrayo un fatturato migliore del previsto a quota 243 milioni di dollari, con il 75% del fatturato advertising deriva dalla pubblicità su Mobile, ma la perdita netta di 511.5 milioni di dollari è più del doppio delle proiezioni degli analisti. Dopo lo sbarco a Wall Street, Twitter cerca di monetizzare la propria popolarità, sfruttando ogni opportunità: l’e-commerce è in crescita e potrebbe rappresentare la nuova frontiera del micro-blogging. L’acquisizione di Stripe e di 900 brevetti da Ibm potrebbero consentire la svolta: gli utenti di Twitter in futuro potranno comprare beni in vendita diretta da un tweet. Per festeggiare gli otto anni, Twitter regala il vostro primo Tweet.

Twitter compie otto anni
Twitter compie otto anni
Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore