Twitter lancia il suo SDK

ManagementMarketingNetworkSocial media
Twitter lancia il suo SDK
1 5 Non ci sono commenti

Twitter lancia il suo software development kit (SDK) dedicato agli sviluppatori di applicazioni

Con gli strumenti Fabric developer tool, Twitter sfida Amazon, Google e Facebook. Twitter lancia il suo software development kit (SDK) dedicato agli sviluppatori di applicazioni. Con questa mossa, potremo vedere la pubblicità di Twitter embedded, integrata in una nuova generazione di apps. Fabric SDK offrirà agli sviluppatori l’accesso a suite di tool per semplificare il processo di stabilizzare, distribuire, analizzare e monetizzare apps, secondo Twitter.

L’SDK ha tre strumenti principali. Twitter definisce il suo  Fabric developer tool “la sfida più comune e pervasiva lanciata ai developer”.

Il Crashlytics Kit, fornito da Crashlytics di Twitter, aiuta gli sviluppatori nel debug e nel test delle apps. Il Twitter Kit permette alle infrastrutture del social network di essere integrate nelle apps consentendo agli utenti di effettuare i log-in nelle apps via account di Twitter; i tweet possono essere integrati nelle apps. Twitter Kit include inoltre Digits, una funzione che abilita gli utenti di app ad utilizzare i log-in usando un numero di telefono, bypassando la necessità di creare credenziali (password o log-in) attraverso gli account di social media. Il MoPub Kit rappresenta  un tool per sviluppatori, che permette alla piattaforma dell’advertising mobile di essere aggiunta facilmente nelle apps “in pochi click”.

Fabric è la mossa con cui il micro-blogging di San Francisco cerca di estendendere il suo flusso di ricavi oltre l’advertising nella piattaforma social nativa.

Twitter lancia il suo SDK
Twitter lancia il suo SDK
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore