Twitter pensa a quotarsi in Borsa

Aziende

Twitter non è in vendita, ma si fa tentare dall’Ipo per finanziarsi. I primi ricavi nel 2010, per gli utili ancora non si sa

E’ tempo di Ipo per Twitter ? Il servizio di micro-blogging da 140 caratteri, che sta acquisendo rilevanza nel settore dei sondaggi in tempo reale, non è in vendita, tuttavia pensa a quotarsi a Wall Street per finanziarsi.

La via della quotazione è dunque una possibilità. Lo ha affermato il co-fondatore di Twitter, Biz Stone. Finora Twitter ha ricevuto finanziamenti per 100 milioni di dollari, mentre il sito di micro-blogging è valutato circa un miliardo. Twitter è il social network a più elevata crescita, insieme a Facebook, e conta 54 milioni di utent i.

Twitter ha detto che i primi ricavi verranno registrati nel 2010, mentre per gli utili forse non è ancora tempo, ma si vedrà.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore