Twitter, previsti tagli di altri 300 posti di lavoro

MarketingSocial media
Twitter, previsti tagli di altri 300 posti di lavoro
1 0 Non ci sono commenti

La ristrutturazione riguarderebbe l’8% della forza lavoro, circa 300 dipendenti. Twitter potrebbe annunciare i nuovi tagli settimana prossima, prima della presentazione della terza trimestrale

Twitter potrebbe annunciare nuovi tagli: la ristrutturazione riguarderebbe l’8% della forza lavoro, circa 300 dipendenti. Lo riporta Bloomberg, secondo cui il numero degli esuberi non è ancora certo e potrebbe variare. Il nuovo round di licenziamenti sarebbe della stessa entità di quello compiuto un anno fa (336 esuberi), quando il co-fondatore Jack Dorsey lasciò l’interim e venne nominato Ceo.

Twitter, previsti tagli di altri 300 posti di lavoro
Il micro-blog, previsti tagli di altri 300 posti di lavoro

L’annuncio dei nuovi licenziamenti potrebbe precedere la presentazione dei conti del terzo trimestre. Il micro-blogging di San Francisco sta attraversando un periodo di incertezza e sta perdendo denaro, mentre cerca di tenere le spese sotto controllo, ma l’audience rallenta la crescita. Inoltre la cessione sembra in alto mare, dopo che i potenziali acquirenti – l’ultimo è Salesforce.com – hanno abbandonato i propositi di un’acquisizione.

L’azienda californiana ha un valore di mercato pari a 12.76 miliardi di dollari (ma vorrebbe essere valutata 30 miliardi), dopo aver perso il 40% in Borsa negli ultimi 12 mesi. Intanto è in rosso: perde 400 milioni di dollari all’anno. Insomma, Twitter è una preda troppo costosa per qualunque corteggiatore: Walt Disney, Salesforce.com ed Alphabet si sono tirati indietro. Nel frattempo, il sito non riesce a competere con Facebook e Google, attirando inserzionisti per campagne pubblicitarie.

Già a settembre, il micro-blog da 140 caratteri aveva prospettato sia tagli che la chiusura del centro sviluppo nell’hub indiano di Bengaluru.

A giugno la società contava 3.860 dipendenti.

Whitepaper – Sei interessato ad approfondire l’argomento? Scarica il whitepaper: Siete in grado di garantire una mobile experience di qualità?

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore