Twitter: pubblicità, no grazie

Aziende

Mentre l’accordo Facebook – Nielsen partorisce BrandLift per misurare l’advertising sul social network, Twitter, valutato un miliardo di dollari, per ora rinuncia agli spot

Twitter per adesso dice no all’advertising sul servizio di micro-blogging da 140 caratteri. Niente spot per Twitter, il sito di social network valutato un miliardo di dollari. Lo ha spiegato il co-fondatore, Biz Stone. Twitter sta mettendo in cantiere un’ alleanza con il Voip di Jajah .

Invece sulla via della monetizzazione della propria popolarità sarebbe Facebook, forte di 300 milioni di utenti e fresca dell’accordo con Nielsen: BrandLift per misurare l’impatto dell’advertising sul social network, tramite sondaggi (su banner e inserzioni) somministrati direttamente agli utenti del sito, poi analizzati da Nielsen per darli impasto agli inserzionisti.

Secondo una recente indagine di comScore , egli Usa circa un’inserzione su cinque pubblicate online è vista su siti di social networking: i social media raccolgono il 21,1% della distribuzione di advertising online negli Usa a luglio, con MySpace e Facebook capofila con oltre l’80% di questa fetta.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore