Twitter rallenta il fatturato, ma non gli utenti

AziendeMercati e Finanza
Twitter valuta opzione premium, Tweetdeck a pagamento

La forbice tra gli utenti in crescita e il fatturato in decrescita spinge Twitter a spostare l’attenzione su video live, invogliando negli ultimi mesi partner importanti a utilizzare il social come tv

Diventa pubblica nel novembre del 2013, Twitter continua a vedere crescere il numero complessivo di utenti anche se il suo fatturato rallenta: se nell’ultimo quarter le attività giornaliere sono cresciute in media dell’11%, la crescita del fatturato si è portata solo su un +1%, ben distante dal tasso medio di crescita del 48% registrato nello stesso periodo nel 2016.

Se si guardano anche i dati del quarter in corso, il comportamento utenti-fatturato è analogo: +14 la media di utenti giornalieri, con un fatturato in declino dell’8% rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente, che ha raggiunto un valore di 548 milioni di dollari. L’azienda ancora non è profittevole ma le perdite dichiarate si sono ridotte del 23% a circa 62 milioni di dollari.

Twitter delude ancora, anche se cresce la base utenti
Twitter delude ancora, anche se cresce la base utenti

Un segnale che sta allarmando gli inserzionisti (e non solo), molti dei quali stanno valutando lo spostamento delle loro campagne verso altri social, tra i quali Instagram, Facebook, Snapchat che hanno basi utenti molto più ampie.

In risposta sembra che Twitter stia spostando la sua attenzione verso il mondo degli eventi live video, come dimostrano le 800 ore di video pubblicate negli ultimi tre mesi da grandi partner come Bloomberg, PGA o PBS, raggiungendo audience anche di 45 milioni di visitatori, +31% rispetto allo stesso periodo dello scorso anno.
Le voci che fosse nel mirino di SnapChat solo un mese fa
lasciano aperte molte indiscrezioni sul futuro dell’azienda di San Francisco. 

WHITE PAPER: Sei interessato ad approfondire l’argomento?  Scarica il whitepaper  Migliorare la customer experience nel mondo mobile

Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore