Twitter scommette sull’autoplay dei video e introduce standard misurazione

MarketingSocial media
Twitter scommette sull’autoplay dei video e introduce standard misurazione
2 0 Non ci sono commenti

Debutta l’autoplay dei video su Twitter, insieme a un nuovo standard per misurarne l’effettiva visualizzazione

Debutta l’autoplay dei video su Twitter, insieme a un nuovo standard per misurarne l’effettiva visualizzazione. Si tratta di una nuova modalità per fruire più agevolmente dei video nativi, delle GIF e dei Vine su Twitter. Adesso i contenuti si riprodurranno in automatico nelle timeline degli utenti e su tutta la piattaforma. La novità è stata introdotta sui dispositivi iOS e su desktop, presto arriveranno anche su Android.

Twitter scommette sull’autoplay dei video e introduce standard misurazione
Twitter scommette sull’autoplay dei video e introduce standard misurazione

I video sulla timeline si riprodurranno in automatico senza audio. Inoltre appariranno con un formato più ampio, per dare maggiore risalto al contenuto. Con questa mossa, Twitter aumenterà la visualizzazione dei video sul micro-blogging e potrà attirare più inserzionisti, visto che i brand e gli editori partner, in fase di test, hanno rilevato un aumento dei tassi di visualizzazione. Cliccando sul video, l’utente potrà visualizzare il contenuto a schermo intero, ascoltando anche l’audio. Gli utenti potranno ovviamente retwittarlo, aggiungerlo ai preferiti o commentarlo, in ogni momento. Il meccanismo sarà applicato anche alle GIF e ai Vine condivisi su Twitter.

Infine, l’azienda di San Francisco sta creando un nuovo standard per misurare le effettive visualizzazioni dei video. Una visualizzazione video su Twitter sarà addebitata all’advertiser solo nel momento in cui il video sarà visibile al 100% nel dispositivo dell’utente e sarà fruito per almeno 3 secondi. Se un video non è in-view al 100%, Twiier non ritiene che vi sia nulla da addebitare all’inserzionista.

Grazie ai sistemi di verifica, gli inserzionisti avranno la certezza che il loro Promoted Video raggiunga lo spettatore giusto con il messaggio ad hoc. In tema di misurazione dei contenuti video, Twitter “sta dialogando attivamente sia con Nielsen sia con Moat per fornire una verifica di terza parte sulle metriche delle campagne Promoted Video” – spiega una nota -, in modo da assicurare ai propri partner “la più completa trasparenza sull’efficacia dei loro sforzi di marketing su Twitter”.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore