Twitter entra nella Linux Foundation e spinge sul business della pubblicità

AziendeMarketingPubblicitàSistemi OperativiSocial mediaWorkspace
Il microblogging Twitter sarà disponibile su smartphone anche in assenza di Rete

Twitter, il sito di micro-blogging da 140 caratteri, guarda al futuro. Fra advertising e innovazione

Secondo Reuters, Twitter sta costruendo il suo business dedicato all’avertising a spese dell’innovazione. Twitter ha sei anni e non è più una  start-up, ma un importante player in grado di delineare il futuro di Internet. Il micro-blogging da 140 caratteri conta su un miliardo di dollari di investimenti, ma a fine giugno ha lanciato guidelinea più stringenti su come gli sviluppatori independenti possano realizzare applicazioni basate su Twitter.

Twitter ormai conta 400 milioni di Tweet al giorno e 140 milionidi utenti attivi al mese, contro gli oltre 900 milioni di Facebook. Gli esperti vorrebbero che Twitter rimanesse un ambiente aperto, senza restrizioni e concentrato sull’innovazione. Ma Twitter deve monetizzare la propria popolarità, accelerando sull’advertising. Twitter può fare denaro con la pubblicità, con iniziative nell’e-commerce, ma a chi si chiede se Tweitter “sua il prefisso telefonico o il contenuto”, sembra che Twitter sia piuttosto il contenuto. Ma il CEO Dick Costolo a gennaio ha detto: “Non siamo un’azienda media“, bensì un network di distribuzione. Gli sviluppatori di terze parti come Tweetdeck e Twitpic (per uploadare immagini) hanno reso Twitter popolare, quando il micro-blog non aveva queste funzionalità. Ma ora Twitter mette l’accento sul business model. Nel 2010 Twitter ha acquisito Tweetie, l’app per iPhone, Tweetdeck e chiuso UberMedia: Twitter ha dunque una politica aggressiva nei confronti dei developer. La relazione fra sviluppatori e piattaforma è un tasto delicato, e anche Twitter dovrà decidere cosa fare da grande: se spingere sull’advertising o aprirsi di più all’innovazione.

Oggi Twitter, già finanxiatore di Apache Software Foundation, ha annunciato che entrerà, in qualità di socio sostenitore, nella Linux Foundation, per sostenere Linux e l’open source.

Pensi di essere esperto di social network come Facebook, Twitter e LinkedIn? Mettiti alla prova con un QUIZ!

Twitter guarda al futuro nell'advertising
Twitter guarda al futuro nell’advertising
Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore